Articoli

E3 2014, Stronghold Crusader 2 entra in fase Beta; nuovo video e dettagli

61 Visualizzazioni

Stronghold Crusader 2 1303 a

Anche Stronghold Crusader 2 ha fatto bella mostra di se all’E3 2014 di Los Angeles. FireFly Studios ha infatti pubblicato un nuovo video sul suo simulatore di castelli ambientato nelle Crociate in arrivo il prossimo 2 settembre su Pc.

Mentre il titolo strategico è entrato in Beta e viene mostrato alla stampa, questo nuovo trailer lungo un minuto e mezzo ci illustra le caratteristiche che differenziano Crusader 2 dal gioco originale, l’amato Stronghold Crusader datato 2002.

[embedplusvideo height=”423″ width=”700″ editlink=”http://bit.ly/1prc6AE” standard=”http://www.youtube.com/v/UkXCobcDQww?fs=1&vq=hd720″ vars=”ytid=UkXCobcDQww&width=700&height=423&start=&stop=&rs=w&hd=1&autoplay=0&react=1&chapters=&notes=” id=”ep9260″ /]

A meno di tre mesi al lancio di Stronghold Crusader 2 su Steam il piccolo team di Firefly sta ancora lavorando sulle rifiniture tecniche ed il bilanciamento del gameplay.

In un nuovo post del blog sul sito ufficiale gli sviluppatori spiegano nei dettagli delle nuove caratteristiche, parlano dello stadio dei lavori del gioco e di come la decisione di pubblicare il titolo autonomamente sia stata la scelta migliore per Crusader 2.

Il gioco è essenzialmente finito con tutti i fondamentali, includendo la modalità cooperativa, le abilità caratteristiche di ogni unità ed eventi dinamici come tornado a stormi di locuste. La decisione di pubblicare il gioco autonomamente ha portato a diverse sfide ma uno dei maggiori vantaggi è il fatto che noi possiamo lanciare il gioco quando siamo pronti, quando i bug sono stati eliminati ed il gioco è degno del nome di Crusader”.

Si legge nel blog. Firefly parla anche delle reazioni del pubblico:

Dopo aver presentato il gioco a svariati eventi pubblici negli ultimi nove mesi, siamo veramente contenti delle reazioni del pubblico. Il team ha modificato diverse aree del gameplay come il bilanciamento delle unità e la distruzione dei castelli come risposta ai feedback ricevuti durante questi show e ciò ha portato a grandi differenze. I fan ci stanno dicendo che sembra di giocare al Crusader originale per quanto riguarda la fluidità del gioco, e questo solo fatto ci è sembrato estremamente incoraggiante. L’intero team sente di star riuscendo a realizzare un gioco che espande l’originale Crusader senza cambiare cosa piaceva così tanto ai giocatori dell’originale. Da quel punto di vista la missione è compiuta, e noi abbiamo ancora un lungo periodo di sviluppo della versione Beta per rifinire tutto prima del lancio. È stato molto frustrante il fatto di dover rimanere molto vaghi riguardo alla data di lancio fino a poco tempo fa. Volevamo comunicarla ai giocatori solo quando saremmo stati sicuri che il titolo sarebbe stato completo ed al livello delle aspettative degli appassionati entro tale data”.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento