In primo piano

The Witness, dettagli sullo sviluppo della versione PS4 ed alcune immagini

15 Visualizzazioni

the witness 1405

Dal PlayStation blog italiano apprendiamo qualche novità su The Witness, il particolare puzzle adventure in arrivo su PlayStation 4. Jonathan Blow, l’autore del gioco, famoso per aver realizzato Braid, fa il punto della situazione anche se non si sbottona su una data d’uscita anche se presto potremmo saperne qualche cosa in più:

“Non sappiamo ancora quando uscirà di preciso: la data ufficiale è quando è finito e negli ultimi giorni questo quando è finito si avvicina a grandi passi. The Witness è un gioco ambizioso con tanti particolari da studiare attentamente e per fare questo occorre tempo; non voglio puntare sulla velocità a scapito della qualità”.

E poi c’è l’elenco dei dettagli ai quali gli sviluppatori hanno lavorato:

Design

the witness 1405 1

Tutto il gameplay del percorso principale del gioco (quello cioè che ci si aspetta giocando dall’inizio alla fine) è completato. Ma c’è una grande quantità di contenuti extra per i giocatori esperti che vogliono andare oltre l’esperienza standard. Gli sviluppatori stanno ancora finendo di progettare questi extra.

Modeling e texturing

the witness 1405 2

Il gioco prevede vari luoghi ed è importante che tutti ricevano lo stesso livello di attenzione. La maggior parte dell’isola in cui si svolge The Witness ormai è completata, ma ci sono alcuni posti che sono ancora da definire e altri ancora che necessitano di una rifinitura per quanto riguarda i dettagli.

Ottimizzazione del frame rate

Quando The Witness uscirà su PS4, Blow e soci hanno intenzione di farlo girare a 1080p e 60 frame al secondo. Per il momento questo risultato è stato raggiunto in molte aree del gioco, ma non in tutte.

Livello di dettaglio e fluidità

Blow parla anche di questo:

“Abbiamo cercato di fare in modo che il movimento da una parte all’altra del mondo fosse il più fluido possibile. Quando per esempio passiamo a un primo piano di un elemento distante, vogliamo a tutti costi evitare che la grafica si blocchi ed è per questo che abbiamo implementato un passaggio fluido tra i vari livelli di dettaglio. The Witness è un gioco open-world in cui non sono presenti schermate di caricamento, per cui è molto importante avere la sensazione di camminare liberamente e osservare l’ambiente. Noi ci stiamo impegnando a fare in modo che questo avvenga nel modo più naturale possibile. The Witness è un gioco open-world game senza schermate di caricamento”

Audio

Leggiamo che al momento ci sono 1,2 gigabyte di audio (molto del quale compresso), che corrisponde a più del 40% dei dati di gioco.

Questa ultima statistica sull’audio ha spinto Blow a controllare i dati globali di The Witness. Ed ecco cosa ne è venuto fuori:

  • Texture Maps: 1196 file, 446MB
  • Meshes: 4588 file, 507MB
  • Sounds: 2435 file, 1.2GB
  • Animations: 197 file, 0.6MB
  • Entities: 1 file, 4.3MB
  • Lightmaps (auto-generate): 17916 files, 453MB

Totale (compresi altri file non elencati): 39387 file, 2.7GB.

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento