Articoli

Call of Duty: Advanced Warfare, dettagli e copertine PS4 ed Xbox One

255 Visualizzazioni

call-of-duty-advanced-warfare-1

Non finiscono i dettagli su Call of Duty: Advanced Warfare. E dire che il gioco sarà presentato ufficialmente domani (4 maggio).

Arrivano infatti ulteriori informazioni ufficiali sul prossimo capitolo della serie fps di Activision targato, questa volta, Sledgehammer Games (co-sviluppatori di Modern Warfare 3 con Infinity Ward) che lo ricordiamo debutterà il prossimo 4 novembre su Pc, PlayStation 4, Xbox One, Xbox 360, PlayStation 3. Advanced Warfare è stato sviluppato in un triennio (gli altri capitoli precedenti sono stati fatti in due anni).

Il gioco sarà ambientato nel futuro, nel 2054, (lo si evince anche dal trailer ma anche dalla copertina che alleghiamo al post, ndr) con una tecnologia e tattica evolute rivoluzionando il modo di far guerra.

I DETTAGLI

Ecco alcune informazioni tratte dal comunicato diffuso su AllGamesBeta.

  • Kevin Spacey (due volte premio Oscar per I Soliti Sospetti e per American Beauty), che avrete sicuramente riconosciuto nel filmato diffuso nelle ore scorse, interpreterà il ruolo di Jonathan Irons, uno degli uomini più potenti del mondo, con una visione molto chiara sul futuro della guerra
  • Advanced Warfare vedrà protagoniste le compagnie militari private. Ci saranno infatti le Private Military Corporation (PMC) divenute forze armate dominanti che oltre a soddisfare i bisogni (e tendenze) militari delle varie nazioni, ridisegano i confini e riscrivono le regole della guerra.
  • Jonathan Irons, già nomaniato, è il presidente della più grossa tra le PMC, la Atlas Corporation, ed è al centro degli intrighi narrati nella campagna principale.
  • I soldati sul campo di battaglia saranno dotati di potenti esoscheletri (la copertina lo mostra) che hanno permesso l’evoluzione di ogni loro aspetto, eliminando la necessità di specializzazioni
  • La presenza degli esoscheletri ha consentito agli sviluppatori di introdurre nuove meccaniche, soprattutto grazie alla possibilità di potenziare i movimenti del giocatore con salti potenti, rampini, abilità di occultamento e altro che sarà svelato nei prossimi mesi. Sembra, aggiungiamo noi, quasi la tecnologia riprodotta dalla nanosuit presente in Crysis.
  • Le novità di gameplay introdotte dagli esoscheletri hanno cambiato tutte le modalità multigiocatore.
  • Dal punto di vista tecnico, si parla dello sfruttamento della potenza della next-gen, con nuove armi e veicoli, tipo le hoverbike e i droni specializzati.
  • Tra le nuove armi ce ne saranno alcune a energia, ma ovviamente sono confermate le classiche quelle con proiettili.
  • Cresce così l’attesa per l’annuncio di domani perché già ora i dettagli cominciano ad essere interessanti.

IMMAGINI

COPERTINE

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento