In primo piano 2

GT Academy, la settimana prossima scatta la sesta edizione

16 Visualizzazioni

GT Academy

Sony ha annunciato che la sesta edizione della GT Academy scatterà a partire dal 21 aprile prossimo.

Per chi non conoscesse l’evento, si tratta di una manifestazione organizzata da Sony con la collaborazione di Nissan che permette al vincitore di partecipare a gare ufficiali passando così dal videogioco alla realtà.

Per partecipare alla GT Academy bisognerà possedere Gran Turismo 6 per PlayStation 3.

Dalla prima edizione, datata 2008, ad oggi, la kermesse ha visto la partecipazione di quasi quattro milioni di concorrenti, giocatori ed appassionati di tutto il mondo.
E così, tramite le varie competizioni in Europa, Germania e Stati Uniti d’America oltre che alla nuova International GT Academy riservata ad Australia, India, Medio Oriente ((Emirati Arabi Uniti, Qatar, Oman, Bahrain, Arabia Saudita, Libano e Kuwait), Messico e Thailandia) gli utenti si mettono in gioco.

Dopo aver completato i tre mesi del Driver Development Programme (corso di addestramento piloti), giudicato uno dei migliori programmi al mondo, i cinque campioni globali di GT Academy 2014 potranno ottenere il premio tanto ambito: guidare un’auto da corsa Nissan durante la celebre 24 Ore di Dubai del gennaio 2015.

Tra i successi più importanti della GT Academy annoveriamo quello dell’inglese Jann Mardenborough, già capace di finire sul podio nella 24 Ore di Le Mans che al via nel campionato GP3 2014, una delle formule internazionali che possono portare alla Formula 1.

Nel frattempo il primo vincitore della kermesse, lo spagnolo Lucas Ordonez (già mentore in Gran Turismo 6), ha portato il suo talento oltremare, per prendere parte con la scuderia NISMO all’impegnativo Super GT Championship giapponese del 2014. Ordonez e il campione di GT Academy 2012, Wolfgang Reip (Belgio), prenderanno inoltre parte alla 24 Ore di Le Mans della prossima estate, a bordo di un’affascinante Nissan ZEOD RC Garage 56.

Per tutti gli altri, oltre alla soddisfazione di partecipare e di migliorarsi nel gioco anche delle adeguate ricompense in game in termini di crediti da spendere come apprendiamo dal sito Gran Turismo.

Ti potrebbero interessare

2 Comments

Lascia un commento