In primo piano

MotoGP 14, svelati i circuiti di Assen e Catalogna, nuove immagini

27 Visualizzazioni

MotoGP 0904 7

I circuiti di Assen e della Catalogna saranno presenti in MotoGP 14, prossimo capitolo della serie motociclistica sviluppata da Milestone.

La software house italiana ha infatti rilasciato nuove immagini ed alcuni dettagli su questi due tracciati che faranno parte del Mondiale di motociclismo e che saranno giocabili nel titolo in uscita a giugno su Pc, Xbox 360, PlayStation 3, PlayStation Vita e PlayStation 4 segnando così l’esordio sulle console di nuova generazione.

Il gioco, lo ricordiamo, includerà oltre 100 piloti, i 18 tracciati del Mondiale, le Classi in cui si divide la stagione iridata, le moto ed i regolamenti di questa stagione.

Andrea Basilio, direttore dei lavori al gioco di Milestone ha così commentato:

“Dopo aver vissuto e respirato l’aria dei tracciati che caratterizzano il Campionato Mondiale del MotoGP, il nostro team ha deciso di includere le stesse sensazioni e le vibrazioni all’interno di MotoGP 14. Non parlo solamente di gameplay o di dettaglio grafico; mi riferisco al vero e proprio feeling restituito dalle ambientazioni, dalle luci, dagli odori e dalle atmosfere tipiche di un Gran Premio. Ogni pista ha delle caratteristiche particolari che grazie al nuovo motore grafico e all’introduzione di Yebis2 siamo riusciti a esprimere ad un livello superiore e inedito per un gioco su due ruote. Sono convinto che visitando la gallery su Facebook tutti i giocatori potranno apprezzare il lavoro fatto fin’ora”.

I DUE TRACCIATI PRESI IN ESAME

TT Assen.

Dalla sua inaugurazione nel 1949, Assen ha ospitato ogni anno un Gran Premio, dapprima su strade pubbliche, poi nella pista conosciuta anche come Dutch TT, dal 1954. Nell’inverno del 2005/06 il tracciato è stato modificato portando uno dei tracciati più lunghi del Mondiale da quasi 6 km a 4.555km.

Gran Premio Monster Energy Catalunya

Nel 1998, grazie agli sforzi della Generalitat catalana, del Comune di Montmeló e la Real Automóvil Club de Catalunya (RACC), si iniziò a costruire un circuito all’altezza di una delle più attrattive città europee.

Situato 20 chilometri a Nord di Barcelona fu inaugurato nel settembre del 1991 e, in quello stesso mese, accolse la sua prima prova internazionale: il Gran Premio di Spagna della Formula 1.
Divenne subito lo scenario del Gran Premio d’Europa di Motociclismo prima di essere l’anfitrione, dal 1995, del Gran Premio di Catalunya. Considerato uno dei migliori tracciati disegnati dell’ultima generazione, questo tracciato ha ricevuto nel 2001 il prestigioso trofeo al Miglior Gran Premio che concede annualmente IRTA.

LE IMMAGINI

Milestone ha rilasciato una decina di immagini interessanti sulle due piste. Vediamole.

 

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento