Articoli

Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes, Kijima risponde alle critiche

12 Visualizzazioni

mgsgw

Hideo Kojima difende Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes. Nelle ore scorse il web si è surriscaldato sul fatto che il gioco, il prologo di The Phantom Pain, potesse avere una longevità molto scarsa (la missione principale durerebbe meno di due ore), ed il leggendario game designer ha risposto su Twitter alle critiche dopo la pubblicazione della news su Kotaku che riportava la notizia da GameInformer.
Kojima ha detto che il gioco non è lineare e che le due ore sono solo indicative inoltre ha aggiunto che è molto più ri-giocabile rispetto agli altri capitoli. Oltre alla missione principale ci saranno cinque operazioni secondarie che includeranno diversi elementi di gameplay, come i Trial Records, che metteranno in competizione i giocatori online.
In pratica si potrà giocare Ground Zeroes senza rifare le stesse cose.

“Metal Gear Solid V: Ground Zeroes include la missione principale accompagnata da 5 Side Ops. Sono tutte le missioni che comprendono elementi quali Trial Records, dove i giocatori possono competere l’uno contro l’altro online. Questo non è un gioco lineare come in passato. Ground Zeroes offre libertà e diversi stili di gioco, speriamo che i giocatori godano dell’esperienza più e più volte senza mai annoiarsi. Credo che le persone troveranno Ground Zeroes longevo e non si lamenteranno del tempo di gioco effettivo, che è un parametro adeguato solo per i giochi lineari”.

Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes debutterà il 20 marzo su PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 ed Xbox One e si avvarrà del Fox Engine.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento