In primo piano

Kingdom Come: Deliverance, scatta la campagna Kickstarter per il gdr

268 Visualizzazioni

kc-deliverance-siege

Annunciato verso la seconda metà del mese scorso, Kingdom Come: Deliverance è su Kickstarter per una campagna di raccolta fondi.
Si tratta di un gdr ad ambientazione medievale sviluppato da Warhorse, un team indipendente fondato da diversi sviluppatori della serie Mafia. Dal punto di vista tecnico, il titolo si baserà sul CryEngine e presenterà un mondo vasto ed aperto con trama non lineare e caratterizzato da possibili opportunità di scelta per la risoluzione delle diverse quest proposte.
Kingdom Come: Deliverance è previsto per Pc Windows, Mac, Linux ma anche per PlayStation 4 ed Xbox One ed è previsto per il quarto quadrimestre del 2015.

IL GIOCO DIVISO IN TRE PARTI

Warhorse ha sottolineato come il gioco sarà diviso in tre parti, ognuna ambientata su una diversa mappa che comprenderà anche la porzione di mondo precedente.
Il primo episodio ha già un dato importante: una mappa estesa di 9 km quadrati ed otre 30 ore di gameplay (mica male, aggiungiamo noi).
La scheda sul gioco parla inoltre di oltre 70 ore di gameplay per tutti e tre gli atti.

L’OBIETTIVO MINIMO E’ FISSATO A QUOTA 300.000 STERLINE

Gli sviluppatori hanno fissato l’asticella a quota 300.000 sterline da raggiungere entro il 20 febbraio. Per la cronaca, oltre 7.000 sostenitori hanno già fatto accumulare oltre 215.000 sterline.

IMMAGINI

Assieme alla pagina Kickstarter sono state presentate alcune immagini. Alcune riepilogative delle caratteristiche di gioco (in lingua inglese); altre con gameplay ed ambientazioni; altre ancora sono artwork.

IL VIDEO

[embedplusvideo height=”421″ width=”700″ editlink=”http://bit.ly/1femSlw” standard=”http://www.youtube.com/v/EG9x-jZsqoE?fs=1&vq=hd720″ vars=”ytid=EG9x-jZsqoE&width=700&height=421&start=&stop=&rs=w&hd=1&autoplay=0&react=1&chapters=&notes=” id=”ep1434″ /]

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento