Articoli

Torment: Tides of Numenera, i sostenitori hanno scelto i combattimenti a turni

141 Visualizzazioni

torment tides of numenera 09122013

Ci saranno i combattimenti a turni in Torment: Tides of Numenera. I sostenitori del gioco di ruolo finanziato tramite Kickstarter hanno scelto tramite un sondaggio lo stile del sistema di combattimento all’interno del sequel spirituale del famosissimo Planescape: Torment.
Ha votato circa il 20% dei 74.405 degli utenti interessati dal progetto ed il combattimento a turni l’ha spuntata di misura su altre soluzioni. Sembra infatti che il 48% dei votanti abbia preferito i turni mentre il 47% avrebbe preferito un sistema in tempo reale per il nuovo titolo di InXile. Per l’esattezza 7,267 ha scelto il combattimento a turni, 7,052 in tempo reale mentre per 782 la cosa era Indifferente.
Gli sviluppatori del gioco che arriverà tra il 2014 ed il 2015 su Pc Windows, Mac e Linux, hanno deciso di spiegare la scelta dei turni anche nell’ottica di una maggiore coerenza del progetto:

“Speravamo nel combattimento a turni perché pensiamo sia il sistema migliore per donare la giusta complessità tattica all’interno del nostro sistema Crisis – ha spiegato il team in un lungo post su Kickstarter – troviamo che si tratti di una scelta più incline all’inserimento di elementi narrativi, inclusi dialoghi con personaggi non giocanti, in situazioni di combattimento”.

Kevin Saunders, capo del progetto, ha anche spiegato perché Numenera non adotterà lo stesso sistema di Planescape: Torment.

“Non crediamo sia quello l’elemento più apprezzato dai giocatori, ma l’enfasi posta sulla narrativa e sull’impersonare il proprio personaggio”.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento