In primo piano

Skullgirls, Konami ha richiesto (ed ottenuto) l’eliminazione del gioco su PSN ed Xbox Live

40 Visualizzazioni

skullgirls pc

Lab Zero Games, sviluppatore di Skullgirls – noto picchiaduro al femminile – ha affermato che Konami (publisher del gioco in questione) abbia chiesto, ed ottenuto, a Microsoft e Sony di togliere il gioco dai rispettivi servizi di distribuzione digitale. Lo leggiamo su Polygon.
Il gioco così non sarà più disponibile per l’acquisto a partire dal 17 dicembre dallo store Sony, dal 31 dicembre da quello Microsoft. Non si conoscono ancora i motivi di questa decisione e gli sviluppatori hanno saputo il tutto a giochi già fatti (ossia dopo che Konami aveva ottenuto l’ok per la rimozione). In ogni caso, gli autori hanno invitato gli utenti a non attaccare Konami. Questi comportamenti, spiegano, non servirebbero a nulla.
E’ comunque palese che questo è il primo risultato della fine della partnership tra gli sviluppatori ed il publisher giapponese avvenuta nelle scorse settimane.
Gli sviluppatori stanno quindi cercando un nuovo editore ma è un’operazione delicata e probabilmente lunga anche perché sarà necessario realizzare una nuova versione del picchiaduro. Ad ogni modo, il gioco è disponibile su Steam per Pc.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento