In primo piano

Jason Rubin (ex ceo THQ) plaude Miamoto ma affonda Wii U e “critica” Nintendo

39 Visualizzazioni

jason rubin thq

Jason Rubin, fondatore ed ex ceo dell’ormai dissolta THQ, ha parlato diffusamente del “mondo” Nintendo durante un’intervista a GameTrailers.
Note positive ma anche critiche. Partiamo con gli elogi a Shigeru Miyamoto definendo “impareggiabile” il game designer giapponese. Parole dure contro Nintendo. Soprattutto per la sua condotta. Rubin, infatti, è convinto che sia un peccato (anche molto di più) tenere chiuse in un unico formato serie del calibro di Mario e Zelda ed è convinto che queste debbano arrivare anche su altre console. E questo perché Nintendo è un vero patrimonio per l’industria videoludica.
Mattoni di tonnellate su Wii U il cui hardware viene definito irrilevante e datato.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento