In primo piano

Football Manager 2013, ci sono 10 milioni di copie pirata

20 Visualizzazioni

football-manager-2013a

Numeri da capogiro per Football Manager 2013. E sono numeri assolutamente mostruosi: il penultimo episodio della saga calcistica manageriale può “vantare” oltre 10 milioni di copie pirata nel mondo.
Ne ha parlato Miles Jacobson, produttore della saga sportiva, alla London Games Conference 2013. E’ emerso che il gioco è stato crakkato nel maggio scorso. Lo stesso crack ha permesso a Sports Interactive di tracciare i dati di chi ha copiato illegalmente il gioco distinguendo così i login delle versioni piratate da quelle legali.
La maggior parte degli accessi illegali è arrivato dalla Cina con 3,2 milioni di download. Segue la Turchia, con 1,05 milioni di download, quindi il Portogallo, con 781.785 download. E l’Italia? Al quarto posto, con la medaglia di legno e 547.700 download. I server hanno rilevato una curiosità: anche in Vaticano è stata scaricata una singola copia illegale del gioco. Riferisce MCV.
La software house ha anche dichiarato che l’1,74% di chi ha “usufruito gratuitamente” del gioco ha poi comprato la copia originale.
Jacobson ha fatto, però, notare che anche in questo caso si tratta di 3,7 milioni di dollari di mancati ricavi, che per una società come Sports Interactive (e non solo per lei) rappresentano una cifra davvero rilevante.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento