Diario di un videogiocatore

Diario di un videogiocatore – week 142 – Hexen: Beyond Heretic (Intro – Sega Saturn)

169 Visualizzazioni

hexen

Nuovo appuntamento col nostro Diario. Questa volta torniamo indietro al 1995, anno in cui è stato pubblicato Hexen: Beyond Heretic, o più semplicemente Hexen, un titolo storico per Pc diffuso successivamente anche su Nintendo 64, PlayStation e Sega Saturn.
Sviluppato da Raven Software (autori di Black Crypt, Heretic di cui è il seguito, e successivamente di qualche gioco su Star Wars, e Quake 4, solo per citare qualche titolo), si tratta di una sorta di sparatutto in prima persona ad ambientazione dark fantasy.
Il titolo vantava una versione modificata del motore grafico di Doom. In Hexen era possibile scegliere tra tre classi: Guerriero, Chierico e Mago. Ovviamente tutte con caratteristiche diverse che abbiamo imparato a conoscere: Guerriero veloce, forte nel corpo a corpo e con le armi bianche; Mago, lento ma con incantesimi ampio raggio in grado di difenderlo dagli attacchi fisici; Chierico una sorta di via di mezzo. Per Pc era presente anche un comparto multiplayer fino a quattro giocatori. Le edizioni per console realizzate da altri team (Probe, GT Interactive e Software Creations) non avevano questa caratteristica.
Obiettivo in Hexen era quello di distruggere Korax il secondo cavalcatore di serpenti (o giù di li) che aveva schiavizzato il mondo di Chronos.
L’ambientazione particolarmente dark e la portata grafica lo resero un gioco all’epoca molto popolare capace di approdare tre anni dopo anche su Sega Saturn del quale vi proponiamo l’introduzione.
E detto questo, vi auguriamo una buona visione.

[embedplusvideo height=”552″ width=”700″ editlink=”http://bit.ly/1bh6pNj” standard=”http://www.youtube.com/v/_InA-IpWo9U?fs=1&hd=1″ vars=”ytid=_InA-IpWo9U&width=700&height=552&start=&stop=&rs=w&hd=1&autoplay=0&react=1&chapters=&notes=” id=”ep2392″ /]

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento