Articoli

Assassin’s Creed IV: Black Flag avrà cinque ore (opzionali) di contenuti ambientati nell’epoca moderna

26 Visualizzazioni

ac-iv-black-flag-present-day-1

Non solo Caraibi in Assassin’s Creed IV: Black Flag. Lo sapevamo da tempo ma Ubisoft ha diffuso alcuni dettagli sull’ambientazione moderna del venturo capitolo dell’action game in arrivo a fine mese su PlayStation 3 ed Xbox 360 ed il 21 novembre su Pc, Wii U, PlayStation 4 ed Xbox One.
Sarà possibile, infatti, spendere fino a 5 ore per esplorare i contenuti dell’epoca moderna (o attuale, ndr) che saranno per gran parte facoltativi. Gli uffici dell’Asbtergo offriranno diverse occupazioni ed il giocatore sarà un ricercatore, o pirata informatico come suggerivano le informazioni diffuse ad inizio agosto.
Ashraf Ismail, il direttore dei lavori, ha diffuso sul sul blog ufficiale di Ubisoft alcuni dettagli a tal proposito di questa parte del gioco piuttosto sconosciuta rispetto a quanto già si sa sul resto.

“Se volete fare tutto ciò che c’è da fare nel presente – si legge – trovare tutto, violare ogni computer, entrare in ogni stanza, impiegherete tra le tre e le cinque ore. Seguendo la storia principale, ossia ciò che è obbligatorio fare, passerete nel presente dai 20 ai 25 minuti. Lascerete l’Animus cinque volte durante la campagna, ogni volta per tre-quattro minuti”.

Ma a cosa servirà di preciso questa sessione moderna? Semplice: a svelare altri misteri della Abstergo e dei Templari. Si sapranno i motivi dell’interesse per il pirata Edward Kenway. Ubisoft ha reso questi contenuti per la gran parte opzionali basandosi sul fatto che la modernità potrebbe non piacere a tutti (soprattutto ai fan della saga, aggiungiamo noi). Chi ama esplorare, invece, potrà passare alcune ore in più nel gioco.
Non finirà qui: ci saranno anche degli omaggi ad alcuni personaggi della saga. In primis Aveline, già annunciata e ci sarà pure il ritorno di elementi sovrannaturali.

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento