Articoli

Diablo III, Blizzard dice addio alla Casa d’Aste su Pc, sarà eliminata il 18 marzo 2014

17 Visualizzazioni

diablo-3-auction

Un fulmine a ciel sereno. Che però dovrebbe far contenti molti. La Casa d’Aste presente nella versione Pc di Diablo III sarà cancellata. Il fatidico giorno è fissato (ad ora) al 18 marzo 2014.
Ne dà notizia Blizzard da Battle.net. La software house ha spiegato sostanzialmente che questa appendice svilisce lo spirito dell’action gdr che si riduce soltanto ad un meccanico ammazzare mostri nella speranza di trovare l’oggetto rarissimo da vendere con monete di gioco o con soldi reali.
Un passo preventivo in vista della nuova espansione per la versione Pc, Reaper of Souls che introdurrà, tra le altre cose, il sistema Loot 2.0. Un passo che arriva dopo il trionfale arrivo delle versioni per PlayStation 3 ed Xbox 360 nelle quali manca la Casa d’Aste e non se ne sente per niente la mancanza con party offline ed online molto divertenti che riconciliano con quello che deve essere un gioco.
Togliere una caratteristica così invasiva (sarà eliminata in toto, quindi tolte le aste con soldi virtuali e quelle con soldi veri), però, non sarà un gioco da ragazzi. Ed ecco che così la data del 18 marzo che appare lontana ha un suo perché.
Blizzard ha promesso di aggiornare la comunità su tutti gli sviluppi del caso. A questo punto, l’espansione per Pc dovrebbe arrivare in primavera e comunque dopo il 18 marzo prossimo. Chiaramente se ne saprà di più in futuro.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento