Articoli In primo piano

E3 2013, i giochi su Xbox One giravano su Pc con W7 e Nvidia GTX?

19 Visualizzazioni

xbox one pc

Se la notizia fosse confermata, sarebbe imbarazzante. A quanto sembra, infatti, i giochi su Xbox One mostrati all’E3 di Los Angeles giravano su Pc dotati di Windows 7 e scheda grafica Nvidia GTX.
A mostrare il tutto è il portale Cinemablend che ha evidenziato un aneddoto sulle postazioni demo di Xbox One a Los Angeles raccogliendo le testimonianze di alcuni utenti del forum HFBoards.

GALEOTTO FU QUEL CRASH…

xbox one pc 2

Il tutto sarebbe iniziato con un crash di una delle postazioni demo della nuova console di casa Microsoft. Da questo si sarebbe accertata (mettiamo il condizionale, molte domande sono già state rivolte via Twitter a chi di dovere e si attendono risposte da parte di Microsoft), la presenza di un pc desktop (Hewlett Packard) con sistema operativo Windows 7 (secondo Julian Rignal di US Gamers).
Una seconda foto scattata in tale occasione, permette di vedere il computer nascosto sottolo schermo in una delle postazioni demo di Xbox One, e da tale immagine sembra emergere che il Pc utilizzato sia, in effetti, dotato di scheda grafica Nvidia GTX, probabilmente modello 780, una scheda decisamente più prestante di quella che si trova all’interno della console.

POSTAZIONE PC PIU’ POTENTE DELL’HARDWARE XBOX ONE

Il fatto, comunque, potrebbe trovare una spiegazione vista l’architettura hardware di Xbox One (ma anche di PlayStation 4) piuttosto simile a quella dei Pc si sarebbe potuto utilizzare un computer con specifiche simili alla console per mostrare le demo dei giochi. Soprattutto se gli sviluppatori non avessero utilizzato i tool di programmazione specifici ed ufficiali per Xbox One.
L’episodio, però mette in luce altro: secondo quanto emerso, le postazioni demo di Xbox One all’E3 2013 (o almeno quella scoperta in questo caso) sembrano basarsi su Pc dalle caratteristiche notevolmente superiori a quelle della console. A parte l’utilizzo di Windows 7 invece di Windows 8, è anche la GPU a fare (la notevole) differenza.
Inoltre, invece di sfruttare una scheda della fascia corrispondente a quella di Xbox One, ovvero una Radeon 7790 o simili, si basa (o baserebbe) su una Nvidia GTX 780. Si tratta, in sostanza, di un hardware decisamente diverso e graficamente più prestante di quello che caratterizza la console.
Se fosse così ci sarebbero seri dubbi sulle potenzialità di Xbox One che potrebbero non essere corrispondenti a quanto visto finora alla fiera di Los Angeles.

REAZIONI DEL PUBBLICO

Microsoft, non si è ancora espressa sull’accaduto. Dal web, invece, fioccano i commenti. Il pubblico si divide: c’è chi dice che quelle erano postazioni per provare il controller (e se fosse così sarebbe ancora più grave), c’è chi minimizza ma c’è anche chi stigmatizza.
I commenti da console war, a volte disarmanti sia in difesa che in attacco, sono massicci ma ci fermiamo qui.

IL COMMENTO DI JONATHAN BLOW SULLE DEMO PLAYSTATION 4

Ci sono stati anche i commenti degli autori anche perché il polverone alzato dall’episodio ha gettato ombre anche sull’effettiva veridicità delle demo PlayStation 4 mostrate da Sony e dai vari team all’E3. . Tra questi, Joanathan Blow, autore di The Witness, puzzle-game “avventuroso” esclusiva PlayStation 4. Blow ha infatti spiegato:

“Non tutte le demo dell’E3 giravano su Pc di fascia alta – dice – The Witness utilizzava un dev kit per PlayStation 4 e, per quel che ne sappia, anche tutti gli altri giochi della console Sony giravano su kit di sviluppo”.

L’autore del gioco indie(che ha realizzato anche l’acclamato Braid), ha spiegato le differenze tra una “macchina” riservata agli sviluppatori e le console per il pubblico.

“L’hardware dei dev kit è lo stesso delle console definitive, eccezion fatta per una RAM maggiore. CPU e GPU sono le medesime che troverete in quelle in vendita. Tutti i team di sviluppo di mia conoscenza hanno lavorato sodo per presentare in tempo per l’E3 giochi che girassero sull’hardware della Ps4”.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento