Articoli In primo piano

The Witcher III: Wild Hunt, gli sviluppatori chiedono chiarimenti a Microsoft sull’usato Xbox One

9 Visualizzazioni

the-witcher-3-wild-hunt-dx11-07062013d

CD Projekt, la software house che sta sviluppando The Witcher III: Wild Hunt ed è notoriamente contraria alle politiche restrittive nell’uso dei giochi (ha eliminato ogni tipo di DRM dalla versione Pc di The Witcher 2, ndr), chiede spiegazioni ufficiali da Microsoft sulla questione usato per Xbox One.
Marcin Iwinski, cofondatore del team polacco, ha parlato ad Eurogamer affermando di non aver avuto alcune conferma diretta su come Microsoft si comporterà sull’autenticazione ed il controllo della nuova console casalinga.

“A essere sinceri, sentiamo l’urgente bisogno di saperne di più – si legge sul noto portale – e non abbiamo ricevuto informazioni da Microsoft fino a oggi. Prima di farci un’idea precisa della situazione vorremmo ricevere una spiegazione dettagliata di come funzionerà questo sistema. Da parte nostra, saremo favorevoli alla soluzione più pratica e semplice per gli utenti”.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento