Video

Curiosity: What’s inside the Cube, mancano pochi strati alla sorpresa finale

curiosity-02052013

Arrivato su AppStore e Google Play ad inizio dello scorso novembre, Curiosity: What’s inside the Cube è ormai andato nel suo rush finale. Mancano, infatti, meno di 50 livelli alla sorpresa finale, a quell’ultimo livello che Peter Molyneux, eclettico game designer autore del gioco e fondatore di 22 Cans (la software house che lo ha sviluppato e che sta realizzando anche Project Godus, un nuovo gioco alla Populous, ndr), ha definito come degna di nota.
Curiosity: What’s inside the Cube è una sorta di esperimento globale, così è stato definito, nel quale i giocatori di tutto il mondo hanno eliminato milioni e milioni di tasselli che formavano le facce di un enorme cubo.
La software house (22 Cans, appunto), ha pure pubblicato sul proprio canale YouTube un video per “celebrare” questo rush finale (lo stesso che vi proponiamo dopo la notizia) e sul proprio account Twitter ha pure diffuso alcune statistiche con diversi “cinguettii”.

“Sono stati distrutti 25 miliardi di tasselli fino ad oggi. E’ un numero altissimo. Una sola persona avrebbe impiegato circa 806 anni per farlo. Ci sono più di 5 milioni di giocatori coinvolti nell’esperimento, con 100 milioni di cubetti distrutti ogni giorno”.

Ad ora mancano appena tre milioni di tasselli per chiudere il gioco.

[embedplusvideo height=”421″ width=”700″ standard=”http://www.youtube.com/v/3JWfK16M7OE?fs=1&hd=1″ vars=”ytid=3JWfK16M7OE&width=700&height=421&start=&stop=&rs=w&hd=1&autoplay=0&react=1&chapters=&notes=” id=”ep6102″ /]

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Commenta questo articolo