Articoli

Pro Evolution Soccer 14, Konami ha grandi aspettative sul prossimo gioco calcistico grazie al Fox Engine

9 Visualizzazioni

fox-engine-pro-evolution-soccer-konami

Gli sviluppatori di Pro Evolution Soccer 14 affilano le armi per il venturo capitolo della serie calcistica. L’obiettivo, ovviamente, è quello di riprendere quota definitivamente dopo un netto predominio da parte della serie concorrente, Fifa.
A parlare in prima persona è Kei Masuda, produttore creativo di PES 14 che si è espresso durante un intervento ad Official PlayStation Magazine. Secondo lui, infatti, il nuovo Pro Evolution Soccer sarà “un ammazza giganti”.
Konami, il publisher e sviluppatore della (comunque) amatissima serie, ha di fatto investito molto nel gioco che nella prossima edizione avrà tante nuove caratteristiche. Una delle volontà da parte degli autori è quella di diversificarsi da Fifa e di rimediare al gap soprattutto nella componente online dove Electronic Arts ha giovato maggiormente del passaggio generazionale da PlayStation 2 a PlayStation 3 grazie al cambio di motore grafico.
Ma proprio quest’ultimo punto, l’engine, potrebbe essere il nuovo punto di forza di Pro Evolution. Si punta tantissimo sul Fox Engine di Hideo Kojima che, a detta di Konami, cambierà totalmente le cose grazie alla nuova simulazione della fisica applicata agli atleti in campo (ed alle movenze con e senza pallone), agli altri tocchi di prima (o first touch) ed a nuove tecniche di controllo.

Masuda ha detto:

Il nostro obiettivo finale è quello di permettere di vincere con la squadra che si ama. Se riusciremo a fare un titolo “killer”, sarà molto differente da FIFA. I più grandi problemi li abbiamo avuti con il gioco online. Con il passaggio a PS3, EA ha cambiato il suo motore di gioco, mentre il nostro era ancora basato su quello PS2. Abbiamo solo migliorato un po’ le animazioni e alcune delle caratteristiche dell’Intelligenza artificiale”.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento