Articoli

Team Bondi verso la chiusura definitiva: Whore of the Orient non ha trovato un publisher

17 Visualizzazioni

TeamBondi-Neon

Dal web arrivano voci di corridoio insistenti sulla chiusura definitiva di Team Bondi. Gli autori di L. A. Noire, subito dopo “cacciati” da Rockstar Games, del publisher dell’interessante gioco investigativo datato 2011, erano al lavoro su un nuovo progetto Whore of the Orient ma a quanto pare non avrebbero trovato un editore. Questo avrebbe scaturito la chiusura dello studio australiano.
La lavorazione al gioco non sarebbe necessariamente annullata ma sarebbe stata congelata. I condizionali sono d’obbligo anche perché Doug Mitchell a MCV non ha confermato né smentito questi rumor anche se Kennedy Miller Mitchell non si arrende riguardo a Whore of the Orient affermando che si tratta di un lavoro unico e molto bello.
Non si sa molto sul gioco. Il titolo, una nuova avventura investigativa, è stato annunciato ad ottobre del 2012 per Pc e console next gen ma senza troppi dettagli salvo un accenno all’ambientazione: 1936 sulla falsa riga di L.A. Noire ma in Oriente.
Ricordiamo che Team Bondi è stato guidato da Brendan McNamara ed a settembre del 2011 è andato in amministrazione controllata. Kennedy Miller Mitchell ha poi rivelato la software house con base a Sydney. Ovvero 4 mesi dopo l’uscita di L. A. Noire.

Fonte: MCV

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento