Articoli

Videogiocatore si finge disabile per ottenere donazioni ed il web insorge

53 Visualizzazioni

ZilianOp-2

Dalle pagine di Kotaku, apprendiamo che TwitchTV, rinomata comunità di videogiocatori online per chat e diffusione di video in streaming, è al centro di un piccolo grande scandalo che ha investito la figura di un utente, ZilianOP, al secolo Angel Hamilton, colpevole di aver finto un grave handicap.
L’utente era circondato da un’aura di discreta fama, portata tanto dai video di se stesso che pubblicava, quanto dalla sua storia di disabilità totale che lo costringeva su una sedia a rotelle. Ce n’era abbastanza per commuovere anche le persone apparentemente più fredde ed insensibili, tanto che vi era la possibilità di donare, al suddetto, del denaro per potergli regalare le piccole gioie portate dall’acquisto di qualche videogioco oppure la sicurezza di poter pagare qualche bolletta.

ZilianOp-video

Scriviamo il tutto al passato, perché venerdì scorso (5 aprile), ZilianOP, davanti a centinaia di spettatori, durate una sua trasmissione video si è alzato in piedi e si è allontanato dalla sedia a rotelle con le sue gambe. Tra lo stupore e lo sgomento generale, non è passato molto tempo prima che l’intera comunità di spettatori (e donatori) insorgesse e lo mettesse alla gogna mediatica. Su Facebook è stato già formato un gruppo contro il personaggio e – in prospettiva – contro questo genere di truffatori.  Repentina è stata anche la risposta degli amministratori di TwitchTV, che ne hanno prontamente cancellato il canale ed ogni suo video con la seguente motivazione:

L’utente di Twitch, Zilianop, si è visto chiudere il suo canale e visto terminare il suo contratto di collaborazione per motivi di frode. In futuro, offriremo rimborsi ad ogni utente che fosse iscritto al suo canale attraverso Twitch. Applichiamo tolleranza zero per questo tipo di comportamento e il carattere dimostrato in questa situazione è veramente riprovevole. Le sue azioni sono un enorme schiaffo in faccia ai membri della comunità di Twitch con disabilità reali come Aieron, e gruppi come AbleGamers, che hanno contribuito a diffondere un messaggio di inclusione e positività non solo per la comunità Twitch, ma il gioco nel suo complesso.

Il sito Diablowned.com afferma che ZilianOP abbia truffato centinaia di utenti ottenendo migliaia di dollari tramite donazioni. Il sito arriva perfino a pubblicare presunti scorci di chat in cui il truffatore si esprime riguardo all’accaduto. Tuttavia non c’è ancora modo di verificare che tali informazioni siano attendibili.
Quel che è certo è che TwitchTV abbia preso seri provvedimenti per gravi motivi di frode, nei confronti di una persona che ha offeso migliaia, se non milioni, di persone realmente disabili.

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento