Articoli In primo piano

Gas Powered Games potrebbe cambiare nome e chiamarsi Wargaming Seattle. Il team lavora ad un mmo

14 Visualizzazioni

Chris-Taylor-Gas-Powered-Games

Chris Taylor, numero 1 di Gas Powered Games ha riferito che il team di sviluppo potrebbe cambiare nome. Dopo la risolutiva acquisizione di Wargaming.net avvenuta qualche settimana fa, immediatamente successiva alla amara cancellazione di Wildman su Kickstarter (snobbato dal pubblico, ndr), il nuovo nome dovrebbe (potrebbe) essere Wargaming Seattle. Una scelta ancora non definitiva ma a quanto pare molto probabile.
Polygon ha riportato una dichiarazione di Taylor a tal proposito dove viene spiegata la particolare situazione venutasi a creare a seguito dell’operazione di Wargaming.net definita “positiva”.

Non si tratta di un pulbhser che acquista uno sviluppatore ma di uno sviluppatore che acquista un altro sviluppatore. Questo comporta un rapporto decisamente diverso per scelte di genere e di leadership”.

WILDMAN ACCANTONATO, IL TEAM PREPARA UN MMO FREE-TO-PLAY

E quindi si pensa al futuro del nuovo studio. C’è la lavorazione di un mmo free-to-play con caratteristiche PvP (i duelli tra giocatori) anche se latitano i dettagli. Stessa mancanza di dettagli la troviamo in Wildman che a quanto pare è stato accantonato.
Non sappiamo se in maniera definitiva o permanente. Chissà, potremmo trovarcelo di fronte tra qualche mese. Del resto i lavori erano avviati. Oppure troveremo caratteristiche che avevamo intravisto grazie a Kickstarter nel nuovo mmo.

Fonte: Polygon

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento