Articoli In primo piano

Thief, Eidos Montreal punta sulla personalizzazione del gameplay, si potrà disattivare il Focus

20 Visualizzazioni

thief-05032013

Eidos Montreal punta sulla personalizzazione del gameplay in Thief. Sul blog della software house che sta realizzando il nuovo capitolo della saga, sono stati pubblicati alcuni dettagli grazie ad un’intervista al direttore dei lavori, Nicolas Cantin.
Tante le opzioni che permetteranno ai giocatori di personalizzare il tutto anche per rendere l’esperienza di gioco più vicina a quella originale. Tra queste segnaliamo la possibilità di disattivare il Focus di Garrett, il protagonista del gioco, in modo da non evidenziare gli oggetti sensibili e rendere libero il gameplay.

“I puristi di Thief hanno diverse opzioni – dice Cantin – quei giocatori saranno sicuramente soddisfatti”.

Tuttavia, secondo Cantin anche lasciando attivato il Focus, i giocatori dovrebbero godersi l’esperienza di gioco. Secondo lui, si tratta di un’abilità speciale che viene guadagnata dal giocatore e che rientra nel gameplay. Un’abilità da usare per i momenti utili e non una semplificazione del tutto. Del resto la trama prevede che Garrett apprenda il Focus.

“E’ uno strumento che può aiutare il giocatore – ha continuato – ma non è certamente qualcosa che prende per mano e guida per il mondo” 

Cantin conferma che l’esplorazione libera rimane comunque un punto cardine del nuovo Thief che, ricordiamo, arriverà l’anno prossimo su Pc e PlayStation 4.

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento