Articoli In primo piano

American McGee parla di Alice in Otherland

14 Visualizzazioni

alice-american-mcgee

Non è una novità che American McGee ed il suo team Spicy Horse vogliano realizzare un nuovo capitolo della serie Alice.
Qualche giorno fa, il game designer ne aveva parlato su Facebook chiedendo agli utenti cosa ne pensassero. E si arriva ad oggi con McGee che parla di Alice in Otherland, titolo provvisorio di nuovo episodio della serie che potrebbe vedere la luce a patto che Electronic Arts accetti di far utilizzare il marchio alla software house.
La volontà sarebbe quella di portare il progetto su Kickstarter per la raccolta fondi finanziata dal pubblico. Non si tratterà, quindi, di un titolo tripla A ma di una produzione dai toni più contenuti.

“La nostra idea, adesso, è Alice in Otherland – spiega a Joystiq, American McGee durante la Game Developers Conference di San Francisco – si tratta della protagonista che invade la mente di altre persone e visita i loro luoghi delle meraviglie. Basandosi su quanto ha imparato sul proprio paesaggio mentale Alice andrà a colpire o curare le persone che incontra. Significa che le strade di Londra diventeranno portali per 1000, 10.000 fantastiche, differenti storie”, ha affermato il game designer a Joystiq nel corso della GDC 2013.

Le idee ci sarebbero, la volontà pure. Aprire un Kickstarter è una cosa facile (portarlo a termine un po’ meno e recentemente Spicy Horse ha avuto qualche problema a finanziare Akaneiro anche se alla fine è riuscita nel suo intento, ndr). Manca il placet di Electronic Arts.

Fonte: Joystiq

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento