Articoli In primo piano

The Witness, Blow parla della velocità ram su PlayStation 4

15 Visualizzazioni

the witness C 21022013

The Witness, il puzzle game ideato da Jonathan Blow presentato durante l’annuncio PlayStation 4 di Sony del mese scorso, è sicuramente uno dei giochi che suscita curiosità. L’autore del titolo, durante un’intervista ad Edge, ha fatto un confronto tra la PlayStation 4 ed il pc per lo sviluppo di The Witness ed ha assicurato che il gioco girerà più velocemente sulla ventura console di casa Sony elogiandone la memoria (8gb di gddr5).
Nondimeno, l’ideatore tra l’altro del famoso Braid, ha pure esaltato i vantaggi di un sistema operativo snello e diretto.

“Per la realizzazione di The Witness ci interessa molto la velocità dell’hardware – ha detto Blow – nel caso di PS4, il fatto che disponga di una ram più veloce rispetto al pc. La memoria è di grande aiuto per la gestione delle risorse grafiche e, al contrario dei sistemi pc, non deve essere condivisa con un sistema operativo pesante. Effettuare il rendering di contenuti in ambiente Windows ha un impatto sulle performance, mentre su console ciò non avviene perché il sistema è del tutto dedicato ai giochi. Di conseguenza il software gira meglio. Il fatto di poter fare riferimento a un hardware specifico, inoltre, migliora ulteriormente la situazione”.

Fonte: Edge

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento