Articoli

SimCity, Maxis afferma che il peggio è passato; la petizione online contro la connessione perenne vicina a quota 62.000

23 Visualizzazioni

SimCity

La tempesta sembra essere passata sui problemi ai server di SimCity. Almeno così dice Lucy Bradshow, direttore generale della software house, che sul blog aziendale ha affermato che dopo i primi interventi di potenziamento i crash “siano stati ridotti del 92% rispetto al giorno d’esordio”.
Sembra, quindi, che la calma stia tornando e che i lavori in corso proseguiranno ancora un paio di giorni per rinforzare il tutto. Ricordiamo che il lancio del nuovo capitolo della saga gestionale è stato uno dei più difficili degli ultimi anni con problemi di connessione ai server che hanno di fatto reso inutilizzabile l’attesissimo gioco arrivato la scorsa settimana dopo un’attesa di 10 anni dal quarto SimCity (6 se si considera la parentesi Societies non realizzato da Maxis però, ndr).

Abbiamo bisogno ancora di un paio di giorni per poter rassicurare tutti ed affermare che il problema sia completamente risolto – si legge nell’intervento sul blog – avevo sperato di riuscirci prima ma stiamo continuando a lavorare ed a monitorare i server per assicurare a tutti un grande servizio ”

Per queste noie, Maxis ed Electronic Arts sono state costrette anche a togliere funzionalità del gioco limitando il gameplay ancora di più.
Ricordiamo che, Electronic Arts, per scusarsi con gli utenti regalerà un gioco. Sempre a proposito di utenti, su Metacritic, la situazione rimane stabile: la media voto dei giocatori, inferociti perché costretti dalla drm del gioco alla connessione perenne, sale ad 1,6 contro 1,5 riportato nel week-end.
Nel frattempo, la petizione online per l’eliminazione di tale drm che renderebbe SimCity giocabile in modalità offline si avvicina a quota 62.000 firme.

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento