Articoli In primo piano

Jenova Chen parla del futuro di Thatgamecompany

27 Visualizzazioni

Journey

Jenova Chen, capo Thatgamecompany che ha realizzato Journey, Flower e FlOw, ha parlato del futuro dello studio che dirige durante il suo intervento al DICE (Design Innovative Communicate Entertainment) di Las Vegas.
C’è molta curiosità attorno alla software house dopo la “separazione” da Sony. E Chen ha affermato che il nuovo titolo approfondirà alcuni aspetti e temi trattati da Journey. E’ sostanzialmente certo che il prossimo gioco sarà multipiattofrma ma è altrettanto certo che lo studio continuerà nel suo “credo”, ovvero nella realizzazione di titoli basati più sul lato artistico e sui contenuti.
Nondimeno, il numero 1 di Thatgamecompany ha svelato, un po’ a sorpresa, che il team al momento dell’uscita di Journey si trovava sostanzialmente in bancarotta e che il gioco, sviluppato nel corso di tre anni, è stato un disastro dal punto di vista finanziario nonostante pubblico e critica lo abbiano accolto molto bene. L’aiuto di Sony è stato fondamentale per la pubblicazione del gioco perché ha permesso alla software house di poter lavorare per due anni al titolo. Senza questo aiuto Journey non sarebbe mai uscito.
Chen ha detto anche che essendo un’esclusiva ha limitato molto la possibilità di raggiungere un pubblico molto più ampio. Le vendite, in sostanza non sono state soddisfacenti.

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento