Articoli

Grand Theft Auto: Vice City ritirato dal mercato digitale, colpa di licenze musicali

20 Visualizzazioni

Rockstar Games ha ritirato temporaneamente la vendita digitale di Grand Theft Auto: Vice City. Il publisher nordamericano lo ha confermato sul forum di Steam ed ha spiegato anche la motivazione dovuta a problemi di licenze musicali.
E’ il caso di dirlo: “una nota stonata” anche perché il gioco dovrebbe approdare anche sul mercato mobile (iOS ed Android) ma sembrerebbe che questo inconveniente non interessi tale conversione attesa in questi mesi autunnali.

La canzone, da quanto leggiamo sul web, dovrebbe essere Wanna be Startin’ Something di Micheal Jackson che va “in onda” su Radio Fever 105, la stazione che si trova nel gioco. Rockstar però non ha confermato.
Sony Music Entertainment e la sua sussidiaria Warner Chappell hanno bloccato il contenuto per ragioni legate al copyright e alla (possibile) volontà di ridiscutere la vendita dei diritti.

A causa di problemi con le licenze dei brani musicali – si legge nello stringato messaggio sul forum di Steam– abbiamo dovuto temporaneamente rimuovere Vice City dagli store digitali”.

Il gioco tornerà non appena possibile. Chi ha già comprato il gioco, può effettuare il download senza problemi.

Fonti: GameInformer & VG 247

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento