Articoli

Mass Effect 4 userà il Frostbite Engine 2 e sarà “fedele” alla trilogia

11 Visualizzazioni

Riprendiamo a parlare del prossimo Mass Effect. Ci sono, infatti, novità importanti per il venturo capitolo della serie ruolistico-fantascientifica firmata BioWare ed Electronic Arts.
La prima notizia è di carattere tecnico: Mass Effect 4 (chiamiamolo così), usufruirà del Frostbite Engine 2, ossia il motore grafico sviluppato da Digital Illusion CE (DICE) che ha debuttato in Battlefield 3 ma utilizzato anche da altri titoli come Need for Speed The Run ed il reboot di Need for Speed Most Wanted e Medal of Honor: Warfighter, solo per citare alcuni giochi.
Lo ha detto Yanik Roy, direttore dello studio di Montreal, sul blog di BioWare.

Roy ha inoltre confermato che il nuovo capitolo sarà sviluppato sotto la sua guida ma con la collaborazione con la divisione Edmonton, guidata da Casey Hudson. Si lavorerà quindi sull’asse Montreal-Edmonton.
Nondimeno, sempre Roy ha detto che nonostante si tratti di un nuovo inizio per la serie, questo episodio resterà rispettoso dei precedenti capitoli. Questo significa, se non altro, che la struttura del gioco e l’universo di riferimento non dovrebbero venire stravolti.
Tuttavia, saranno valutati nuovi percorsi narrativi ed anche il game-play sarà nuovamente studiato sulla base dell’esperienza fatta con la prima trilogia ma, al contempo, saranno sfruttate diverse novità che lo studio di Edmonton sta sviluppando per Dragon Age III. Si parla di un arricchimento.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento