Articoli

PlayStation 3, Sony ottiene la certificazione per il mercato cinese

15 Visualizzazioni

Dal web arriva la notizia che Sony è ad un passo dalla commercializzazione della sua PlayStation 3 in Cina.
Il colosso giapponese ha infatti ottenuto la certificazione obbligatoria del governo di Pechino per la diffusione della sua console ammiraglia nella grande nazione. Sony, che aveva avviato le pratiche a luglio, ha ottenuto il CCC (China Compulsory Certificate), il marchio obbligatorio di sicurezza valido per molti prodotti importati, venduti o utilizzati in Cina.
La “licenza” vale fino al 2016. Presto, quindi, la PlayStation 3 dovrebbe arrivare in quelle lande ma ci sono altri dettagli da sbrigare come i costi di produzione ed i sistemi di valutazione del prodotto e dei videogiochi.
Il condizionale permane anche perché in Cina, le console di gioco sono state vietate a partire dal 2000 anche se l’ostacolo è aggirato  etichettando le “macchine” come dispositivi per l’intrattenimento domestico. Fatta la legge trovato l’inganno.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento