Articoli

Project Eternity, Obsidian userà Unity per sviluppare il suo gdr

33 Visualizzazioni

Obsidian ha scelto. La software house statunitense userà Unity per la realizzazione di Project Eternity, il gioco di ruolo che si baserà su grandi classici del passato attualmente su Kickstarter dove il progetto presentato la settimana scorsa ha superato in poche ore il traguardo minimo.
Obsidian in un aggiornamento ha anche motivato le scelte informando la comunità. In sostanza si sono basati sulle prestazioni del motore grafico, i costi ridotti e la migliore versatilità rispetto alla concorrenza. Unity permette, inoltre, conversioni rapide su diverse piattaforme abbattendo i costi di produzione in caso di porting. A tal proposito, sembra praticamente sicura una versione del gioco anche per Mac e Linux.


Ovviamente Avellone e soci integreranno Unity con alcuni strumenti sviluppati internamente che sono specifici per i giochi di ruolo. Ad esempio il suo famoso tool per i dialoghi, o altri inerenti lo sviluppo delle caratteristiche gdr.
Il progetto ha raccolto finora oltre 1.800.000 dollari grazie a più di 43mila sostenitori. Mancano 25 giorni alla fine delle danze su Kickstarter.
A 2,2 milioni di dollari, si legge sempre nel messaggio riguardante la scelta di Unity, saranno ampliati i contenuti di Project Eternity con l’aggiunta di una nuova regione, di una nuova fazione, di un personaggio supplementare, quest, personaggi non giocanti e molto altro.
Lunedì, infine, saranno resi noti gli obiettivi secondari del progetto e ne sapremo di più su cosa il gioco offrirà e potrebbe offrire, a patto di ulteriori finanziamenti.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento