Articoli

OnLive aveva tra i 30 ed i 40 milioni di dollari di debiti

10 Visualizzazioni

A distanza di qualche giorno dal cambio di proprietà di OnLive, acquistata pochi giorni fa da Lauder Partners, spuntano sul web alcuni dettagli sul la situazione finanziaria della società che si occupa di cloud game.
OnLive non navigava chiaramente in buone acque ed suoi debiti erano piuttosto pesanti: si aggiravano tra i 30 ed i 40 milioni di dollari. Almeno così rivela Joel Winberg, capo di Insolvency Services Group che si è occupato del caso.

OnLive si trovava in cattive acque. Poteva sopravvivere solo qualche giorno ancora in termini di liquidità – ha dichiarato Weinberg come riportato da GamesIndustry via MercuryNews – e bisognava fare qualcosa immediatamente o la chiusura sarebbe stata dura e improvvisa, trasformandosi in un disastro”.

Allo stato attuale delle cose, i creditori di OnLive non riceveranno più di 5-10 centesimi per ogni dollaro che l’azienda gli doveva. Come si suol dire: brutto affare.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento