Articoli

Doom utilizzerà il visore Oculus Rift

17 Visualizzazioni

Il mondo videoludico sembra essere scosso positivamente dall’arrivo di Oculus Rift. Si tratta di un visore 3d a realtà virtuale. Il progetto è presente su Kickstarter (qui la pagina), la nota piattaforma di raccolta fondi, ed ha già raggiunto il proprio obiettivo quadruplicandolo in poco tempo: la compagnia (Oculus Team) chiedeva 250mila euro, mentre gli utenti hanno donato più di un milione e centomila euro quando mancano 27 giorni alla fine dell’iniziativa.
Il prototipo ha già ricevuto la “benedizione” di nomi importanti del settore come quelli di John Carmack (Id Software), Cliff Bleszinski (Epic) e Gabe Newell (Valve).

DOOM ED IL VISORE

Ed a tal proposito, proprio John Carmack ha già confermato che Doom 4, di cui non si sa ancora molto, supporterà questa tecnologia affermando anche che l’esordio sarà su Doom 3: BFG Edition, nuova riedizione del famoso sparatutto in soggettiva in arrivo ad ottobre.
Stando alla descrizione l’Oculus Rift ha un campo visivo di 110 gradi e uno schermo 3d ad alta risoluzione che lo renderà il primo headset del suo genere che trasmetterà al giocatore la sensazione di stare davvero dentro al mondo di gioco.
Chi verserà almeno 300 dollari su Kickstarter riceverà un esemplare insieme a una copia di Doom 3 BFG Edition.

CARATTERISTICHE TECNICHE (SOGGETTE A VARIAZIONI)

  • Head tracking: 6 gradi di libertà (DOF) latenza ultra bassa
  • Campo visivo: 110 gradi diagonale / 90 gradi orizzontali
  • Risoluzione: 1280×800 (640×800 per occhio)
  • Ingressi: DVI / HDMI e USB
  • Piattaforme: PC e portatili
  • Peso: ~ 0,22 kg.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento