Articoli

Le novità della modalità Carriera in Fifa 13

32 Visualizzazioni

La modalità Carriera di Fifa 13, il venturo capitolo della serie calcistica di Electronic Arts e di EA Sports, avrà diverse novità rispetto al passato.
La più evidente è quella sulle Skill Challenge. Come suggerisce il nome, affrontando questi mini-game si dovranno portare a termine degli obiettivi al termine di questi allenamenti avanzati. Si dovrà, ad esempio, far gol su calcio piazzato, colpire bersagli con un cross, effettuare passaggi in un certo modo, fare dribbling e cose del genere. Una cosa simile esisteva in Pro Evolution 4, di Konami.
Sotto altri aspetti, le novità di quest’ano riguardano la possibilità di gestire in contemporanea si una squadra di club sia una Nazionale e tutte le rispettive partite non saranno gestite in maniera separata ma si integreranno tra loro.
Le Nazionali, dunque, saranno importanti anche nella modalità Be a Pro, dove il giocatore potrà non solo cercare di diventare un asso della propria squadra di club, ma anche con la propria selezione.

CONTRATTI SU MISURA, CALCIOMERCATO TERRA’ CONTO DELLE RIVALITA’

Per quanto riguarda i contratti, questi saranno rapportati alla nostra bravura e reputazione. Sui trasferimenti sono stati inseriti nuovi parametri. Il gioco terrà conto di molti aspetti. Non solo dell’età o dello stato di forma, o ancora del morale, ma anche di eventuali rivalità tra club nonché la quantità di tempo che manca alla fine dell’accordo. Per esempio, se non abbiamo capito male, se il Manchester United volesse Balotelli dal Manchester City dovrebbe avere un due di picche assicurato in maniera sistematica.
In base a questi valori il manager di ogni atleta propone un prezzo, ma continua a tenere in considerazione altri parametri. Per esempio potrebbe favorire un certo team nella trattativa o porre una squadra in secondo piano perché già possiede un altro giocatore con caratteristiche simili a quelle del proprio assistito. In questo modo si aggiunge ulteriore profondità alle trattative che saranno così maggiormente complesse.
Ci saranno, così delle vere schermaglie col manager, al fine di fargli cambiare idea ed ottenere il prezzo migliore. Sarà, inoltre, più complicato comprare dei calciatori che hanno un rapporto solido con la squadre di appartenenza mentre, sarà possibile inserire una contropartita tecnica nell’offerta per un nuovo atleta.

SQUAD ROLE,  “TU SARAI IL MIO NUMERO 10”

A Sports ha anche introdotto l’opzione Squad Role, dove si faranno delle promesse al nuovo acquisto legate al suo ruolo in rosa in termini importanza. Ad esempio si potrà rassicurarlo sul fatto che sarà titolare nelle partite fondamentali e quant’altro in modo da instaurare un rapporto di fiducia. Sarà interessante vedere come sarà applicata ai portieri. Ruolo delicatissimo all’interno di una squadra.
Durante la carriera sarà, inoltre, possibile modificare l’aspetto dei calciatori, attraverso un’opzione sbloccabile tramite l’EA Sports Football Club. Dopo ogni match della carriera, inoltre, ci sarà un messaggio audio con il resoconto sui risultati classificati.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento