Eventi 1

Diablo III, 6,3 milioni si copie vendute; 3,5 milioni solo nelle prime 24 ore

17 Visualizzazioni

 

Diablo III incanta il pubblico ed è record. Si continua a parlare dell’hack and slash per “eccellenza”. Nel bene o nel male. Di certo questa è una notizia che fa sensazione perché da VG247 apprendiamo che il terzo capitolo della saga action gdr uscito per pc martedì scorso ha già venduto 6,3 milioni di copie.
Si tratta del titolo che ha raggiunto questo traguardo nel minor tempo. Solo 3,5 milioni sono di copie sono state vendute nelle prime 24 ore.
Il dato totale non comprende l’1,2 milioni di persone che si sono iscritti grazie al pass annuale di World of Warcraft. “Siamo  entusiasti del fatto che così tante persone in tutto il mondo abbiano comprato la propria copia di Diablo III” ha detto cofondatore di Blizzard Mike Morhaime.

Morhaime ha pure spiegato come i preparativi per migliorare il gioco stiano andando avanti nonostante il lancio non sia stato il massimo ed ha ringraziato gli utenti per il loro consenso.

“Ci rammarichiamo però del fatto che i nostri preparativi non siano stati sufficienti a garantire a tutti una esperienza solida e priva di problemi. Voglio riaffermare il nostro impegno per assicurare che i milioni di giocatori di Diablo III abbiano una grande esperienza con il gioco andando avanti, e voglio anche ringraziarli per il loro continuo supporto”.

In ultima analisi c’è da ricordare che questo dato supera le più rosee aspettative degli analisti che avevano pronosticato vendite per 4 milioni di copie solo nel 2012 per il titolo di Blizzard.
In 7 giorni, appena 7 giorni, si è ottenuto un risultato da evento.
Insomma, Diablo III potrà non aver convinto fino in fondo; avrà i server i mutande, alcuni problemi continuano a persistere, ma le vendite danno pienamente ragione a Blizzard. I 6,5 milioni di utenti che solcano le lande desolate di Sanctuary e della nuova Tristram dicono molto.
Ed i dati potrebbero salire piuttosto rapidamente. Gli sviluppatori stanno apportando varie modifiche che dovrebbero migliorare quantomeno la sicurezza e poi c’è la Casa d’Aste con soldi reali in arrivo a fine mese…

Ti potrebbero interessare

1 Commento

Lascia un commento