Articoli 1

Vendite flop per Street Fighter X Tekken, almeno secondo Capcom

12 Visualizzazioni

Non sembrano essere soddisfacenti le vendite di Street Fighter X Tekken. Almeno secondo Capcom, publisher e sviluppatore del picchiaduro ad incontri che unisce i due famosi ed amati videogiochi (Namco sta preparando un progetto simile, Tekken X Street Fighter di cui si sa ancora pochino, ndr).
Dallo scorso marzo, ossia da quando il titolo ha debuttato, sono state vendute 1,4 milioni di copie in tutto il mondo. Risultato negativo per la factory di Osaka che sperava, vista l’enorme campagna pubblicitaria, in risultati diversi. I motivi, sempre secondo la software house giapponese, sono da ricondurre all’inflazione del genere di questi giochi. Troppi picchiaduro, infatti, sono stati pubblicati in questo periodo e molti sono stati realizzati proprio da Capcom.
Facendo un rapido calcolo, dal 2009, anno in cui debuttò Street Fighter 4, sono poi arrivati Super Street Fighter 4; Super Street Fighter 4 Arcade Edition; Tatsunoko vs. Capcom: Ultimate All-Stars; Marvel vs. Capcom 3; Ultimate Marvel vs. Capcom 3; Street Fighter x Tekken solo da parte di Capcom.
Non dimentichiamo però, Mortal Kombat di Warner Bros (sviluppato da NetherRealm Studios); Soul Calibur V di Namco Bandai, e le decine di pubblicazione di vecchi classici sugli store online.
Che la gente sia un po’ stanca?

Ti potrebbero interessare

1 Commento

  • Son contento… Capcom ha fatto davvero una porcata con la storia dei DLC, gli utenti se ne sono accorti e non stanno comprando il gioco.

    Capcom è inutile che cerca scusa dicendo che il mercato è inflazionato, se vendono “poco” è per via della loro deprecabile strategia di marketing e di distribuzione DLC…

    Per quanto mi riguarda Capcom ha perso un cliente, non prenderò mai i suoi giochi, nemmeno usati e nemmeno se fossero dei capolavori, cosa che non sono più da un bel po’ di tempo. Per quanto mi riguarda può tirare giù la saracinesca e chiudere! 🙂

Lascia un commento