Articoli 1

Diablo III ed il disastro su Metacritic; al momento la media voto è inferiore al 3,5

11 Visualizzazioni

Gli utenti si scatenano su Metacritic e vanno addosso a Diablo III. L’attesissimo terzo capitolo dell’hack and slash di Blizzard, uscito ieri su pc Windows e Mac dopo 12 anni di attesa, non sembra essere stato troppo apprezzato. Anzi, è, finora, oggetto di delusione totale.
Il gioco ha attualmente (mettiamo così perché è in evoluzione costante), una media di 3,4. Ampiamente sotto il 4. Una bocciatura sotto tutti i fronti. Ma cosa è successo? Perché il pubblico disprezza così aspramente il gioco? Il motivo principale di tanto astio si ricondurrebbe al fatto che, sempre secondo gli utenti che hanno detto la loro, il gioco sia stato trasformato in un casual subendo l’influenza di World of Warcraft.
Le lamentele maggiori riguardano la crescita dei personaggi, completamente automatizzata, semplificata al massimo e banalizzata rispetto ai precedenti episodi. La trama, a quanto si legge, sarebbe piatta ed il DRM che costringe a essere sempre online per giocare darebbero il colpo di grazia.
La direzione artistica, inoltre, sarebbe fin troppo simile a quella di World of Warcraft. E c’è di più: la grafica in sé, indegna di un titolo del 2012, il doppiaggio penoso e peggiore di quello del secondo episodio e via discorrendo.
Sarà questa la vera Vox Populi? Nel frattempo, aspettiamo, anche noi, le prime recensioni ufficiali anche se il pubblico, almeno su Metacritic, sembra aver detto la sua anche se c’è da chiedersi se si tratti di un gruppo isolato o effettivamente ci siano questi problemi.

Ti potrebbero interessare

1 Commento

Lascia un commento