Articoli

Tomb Raider rinviato al primo trimestre del 2013

13 Visualizzazioni

Brutte notizie per chi aspettava Tomb Raider per il prossimo autunno. Dal blog ufficiale del gioco, infatti, Crystal Dynamics, la software house che si occupa del titolo per il publisher Square Enix, per voce del capo Darrel Gallagher ha annunciato il ritardo dell’atteso reboot che adesso è atteso per il primo trimestre del 2013.

“Stiamo facendo un lavoro completamente  nuovo in questo Tomb Raider – spiega Gallagher – e il tempo di un ulteriore sviluppo ci permetterà di dare gli ultimi ritocchi  al gioco e dare al pubblico ciò che si merita. La nostra priorità è ora quella di assicurare la massima qualità in tutti gli aspetti del gioco. Per fare questo, abbiamo deciso di spostare data di uscita del gioco da parte di pochi mesi”.

Gallagher ha osservato che il team di sviluppo ha avuto due obiettivi: il primo è quello di “sorprendere ed emozionare” i giocatori con un gioco “moderno” Tomb Raider; il secondo per rendere “questo il miglior gioco delle nostre carriere”.

E continua accennando alla presenza all’E3 di Los Angels dal 5 al 7 giugno prossimi:

“Siamo davvero convinti che abbiamo qualcosa di molto speciale nelle nostre mani e non vediamo l’ora di condividerlo con voi. Riteniamo che questa sia la scelta giusta e vi garantisco che sarà valsa la pena aspettare. Il gioco sta andando bene e e non vediamo l’ora di mostrarlo a tutti all’E3 in poche settimane”.

Tomb Raider, lo ricordiamo, si incentrerà sulla rivisitazione della storia di Lara Croft che giovanissima affronterà la sua prima e difficile avventura.
Square Enix, il publisher del gioco ha anche pubblicato una nuova immagine con l’anteprima del gioco per l’E3 che alleghiamo al post.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento