Articoli

Torchlight MMO, Runic ha grandi idee ma pochi mezzi…

10 Visualizzazioni

Grandi idee ma pochi mezzi. Un binomio scomodo che spesso e volentieri accompagna molti team di talento. Tra questi rientra senza dubbio Runic Games che proprio piccolo piccolo non è ma che non è certo un colosso. Tutt’altro. Gli autori degli action gdr Torchlight e di Tochlight II che arriverà presumibilmente un mese dopo l’uscita di Diablo III (che debutterà il prossimo 15 maggio), sono anche impegnati, o quantomeno vorrebbero esserlo, anche nella lavorazione del mmo ambientato nei mondi fantasy dei capitoli dell’action gdr.
A parlare a Rock Paper Shotgun è Max Schaefer, numero uno della software house che teme di rimanere ingolfato durante lo sviluppo di questo mmo.

“Abbiamo grandi idee per un MMO di Torchlight – si legge sul noto sito – ma siamo molto cauti nel dire che sarà il nostro prossimo progetto. Non vogliamo rimanere bloccati in qualcosa più grande di noi e, al contempo, scontentare i nostri supporter. Siamo una compagnia piccola, in tutto siamo una trentina di persone, e possiamo realizzare solo un progetto alla volta. Il nostro obiettivo è avere la flessibilità di scegliere cosa realizzare, in base alla domanda dei nostri giocatori.”

Parole caute quelle di Schaefer, che evidentemente non vuole fare il passo più lungo della gamba, e comunque dosate: la realizzazione di un mmo è un progetto pesante e significativo in ambito economico ed in termini di tempo.
Suggeriamo l’acqua calda: se Torchlight II dovesse andare almeno in modo discreto (e le premesse sembrano esserci nonostante il colosso cannibale in arrivo chiamato Diablo III, ndr) si potrebbe iniziare a discuterne anche su Kickstarter che attualmente sta aiutando molti piccoli team. Voi cosa ne pensate?

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento