Articoli

Wii U, il costo dei componenti sarebbe di 180 dollari; la console sarebbe venduta a 300

8 Visualizzazioni

Mancano circa due mesi all’avvio dell‘E3 e si fanno sempre più numerose le voci di corridoio sull’hardware di Wii U. La ventura, e finora poco conosciuta, console di Nintendo.
Le speculazioni prima sono andate sulle prestazioni (di fatto la casa della grande N non ha ancora fornito notizie ufficiali a tal proposito), e sulla relativa efficacia rispetto agli standard attuali di PlayStation 3 ed Xbox 360; adesso si spostano sui costi della componentistica.

Secondo un rumor di Forget the Box ed una fonte ovviamente anonima vicina alla casa di Kyoto, quest’ultimi si aggirerebbero attorno ai 180 dollari. Fa scalpore, e se fosse così occhio ai controller, il costo del pad che prenderebbe addirittura 50 dollari. Con la fotocamera che si aggirerebbe attorno ai 6 dollari ma con qualità superiore (per fortuna e ci mancherebbe aggiungiamo noi, rispetto a quella del Nintendo 3DS).
Ad ogni modo, questo potrebbe significare che il costo al pubblico dovrebbe aggirarsi attorno ai 300 dollari. Almeno questa è l’altra voce che circola. A questo punto la parola passa a Nintendo ma è probabile che ne sapremo ufficialmente di più solo all’E3 di Los Angeles.
Cosa aggiungere di più? Tutto è ancora nebuloso e questi rumor non sono per niente chiarificatori. L’unica cosa che possiamo dire è quella di aspettare anche se visto il momento non troppo positivo di Nintendo, tutto sembra muoversi tra luci ed ombre.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento