Xbox compie 10 anni, il debutto europeo il 14 marzo 2002

La Xbox con controler e telecomando. Quest'ultima periferica trasformava la console in un eccellente lettore dvd

Il tempo vola e sono già passati 10 anni da quel 14 marzo 2002, data del debutto europeo della Xbox, la prima console di casa Microsoft.
Il debutto vero e proprio avvenne il 15 novembre del 2001 mentre il 22 febbraio di quell’anno arrivò in Giappone. La Xbox, rivale più acerrima di PlayStation 2, compie dunque 10 anni. Sarebbe poi stata soppiantata in modo crudele dal colosso di Redmond quattro anni più tardi, nel 2006 per la commercializzazione della sua evoluzione naturale, la Xbox 360. Una scelta che ancora oggi fa mugugnare molti appassionati ed affezionati del “carro armato” nero. La soprannominiamo così perché con i suoi quasi 4 kg di peso era una console parecchio resistente e versatile quasi quanto un computer.
La Xbox in questo lasso di tempo ha venduto oltre 25 milioni di esemplari in tutto il mondo. Dotata di un processore grafico Intel Celeron da 733 mhz, GPU Nvidia ed hard disk da 8, 10 e 20 gb (quest’ultimo “taglio” nella versione Crystal), con 64mb di ram a 200mhz e lettore DVD, la console seppe farsi apprezzare per la qualità dei suoi giochi. Particolare anche il suo controller pesante e molto grosso all’inizio e poi ridisegnato ed ammorbidito successivamente.
Ricordiamo Ninja Gaiden, OutRun 2, Dead or Alive, Fable ed Halo, solo per dare un accenno ai numerosi titoli di successo. Interessante anche il servizio online che dava ai suoi utenti grazie ad una connessione via cavo al servizio dedicato.
Microsoft festeggia l’evento con una pagina su Facebook. Noi ci appresteremo a farlo nei prossimi giorni.Tanti auguri, Xbox.