Articoli

Assassin’s Creed 3 ambientato nella Rivoluzione americana?

95 Visualizzazioni

Da CVG arriva un rumors su Assassin’s Creed 3. Secondo le voci pubblicate sul sito, l’ambientazione del prossimo capitolo dell’amata serie Ubisoft sarebbe la Rivoluzione americana. Sul portale si legge come (sempre secondo questi rumors), ci siano diversi particolari che indicherebbero lo spostamento nel XVIII secolo nel nuovo continente.

Ad esempio nel dlc intitolato La scomparsa di Da Vinci di Assassin’s Creed: Brotherhood, con le coordinate dello stato di New York; il finale di Revelations (che per ovvi motivi non anticipiamo anche se magari molti lettori lo avranno già apprezzato) e per finire il sondaggio di alcuni mesi fa sulla scelta della prossima ambientazione che tra le opzioni aveva “lo scontro tra i coloni Britannici e i nativi americani”.
Se così fosse potremmo assistere all’incontro con George Washington.
Vedremo cosa Ubisoft deciderà. Da qui a novembre, periodo presumibile di uscita del prossimo Assassin’s Creed, ci saranno tante voci ma anche tante notizie ufficiali. Aspettiamo.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento