Articoli

The Last of Us, alcuni dettagli: gioco non lineare ma non sarà open-world

11 Visualizzazioni

Nuovi dettagli su The Last of Us, gioco in fase di sviluppo da Naughty Dog in esclusiva per PlayStation 3, presentato lo scorso mese ai VGA Awards, e previsto per la fine di quest’anno e l’inizio dell’anno prossimo.
Le informazioni arrivano dalla rivista ufficiale PlayStation (OPM). Da queste apprendiamo che il gioco sarà meno lineare di Uncherted (inevitabile il paragone diretto con l’ultimo gioco realizzato dagli sviluppatori) ma l’esplorazione non sarà totalmente libera in quanto non sarà un open-world.

Tuttavia sarà possibile esplorare alcune location come ad esempio dei negozi ma questa scelta sarà a discrezione del giocatore.
Per quanto riguarda invece le fasi sparatutto non saranno il punto focale del gioco. Ci saranno poche munizioni e gli scontri a fuoco saranno pochi.
La storia imporrà la cooperazione sarà fondamentale ma il modo con cui si aiuteranno gli altri non sarà consueto o scontato.
Vedremo di cosa si tratterà.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento