Articoli

PlayStation Vita, negli Usa i giochi in digitale saranno più economici del 40%?

15 Visualizzazioni

Altro post su PlayStation Vita, la ventura console portatile di casa Sony (erede della PSP), che in Giappone uscirà tra due settimane (il 20 dicembre) mentre da noi e negli Usa il 22 febbraio.
Questa volta si tratta di un rumor che è da prendere con le pinze. Sul web circola, infatti, la voce che sul PSN americano, i giochi costeranno il 40% in meno rispetto ai classici titoli confezionati. I primi a riferirlo sono quelli di Thrifty Nerd.


La notizia arriva da un evento organizzato da Sony negli Usa per promuovere il nuovo gingillo, in cui sono stati fatti anche degli esempi pratici: un gioco che nei negozi costerà 39,99 dollari dovrebbe essere disponibile in formato digitale a circa 23 dollari.
I listini digitali giapponesi si sono già rivelati più economici rispetto ai titoli fisici, ma non dello stesso ordine di grandezza.
La possibilità di prezzi significativamente più bassi potrebbe essere legata ai costi elevati delle memorie proprietarie richieste per l’handheld, soprattutto se paragonate a supporti di altri formati della stessa capienza.
Il capo di SCE Europe Jim Ryan ha dichiarato la scorsa settimana che Vita non avrà prezzi fissi, permettendo rilasci digitali più economici. Insomma, c’è molta carne al fuoco, come era logico attendersi. Nel frattempo, aspettiamo se questo rumor si possa concretizzare in realtà e che questi sconti siano applicabili anche sul PSN della nostra vecchia e cara (troppo entrambe) Europa.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento