Articoli

Gli animalisti della PETA contro Super Mario 3D Land per l’uso di pellicce, Nintendo risponde

28 Visualizzazioni

L’associazione animalista PETA (acronimo di People for the Ethical Treatment of Animals) accusa Super Mario di violenza sugli animali. L’oggetto del contendere è il travestimento da procione che Mario utilizza in Super Mario 3D Land.
Secondo la nuova campagna lanciata dal sito della organizzazione, chiamata “Mario Kills Tanooki”, il famoso travestimento Tanooki dell’idraulico italiano, simbolo di Nintendo invierebbe un messaggio sbagliato lasciando intendere che non ci sia nessun problema a indossare le pelli degli animali.

 

Quando si tratta di salvare una principessa scomparsa, Mario usa tutti i mezzi necessari per sconfiggere i propri nemici. Perfino la pelle di un procione per ottenere poteri speciali”.

Si può leggere (in lingua inglese) dal sito ufficiale dell’organizzazione. Il messaggio continua.

“Il costume Tanooki sarà anche un semplice elemento di gioco in Mario, ma nella vita reale i procioni vengono scuoiati per le loro pellicce. Usando il costume Tanooki, Mario dice chiaramente che indossare le pellicce degli animali non rappresenta un problema”.

La risposta di Nintendo, tuttavia, anche se sobria, non si è fatta attendere.

“Mario assume spesso l’aspetto di diversi animali e oggetti nei propri giochi – ha dichiarato un portavoce Nintendo ai microfoni di Eurogamer –. Fra queste trasformazioni ricordiamo quella in rana, in pinguino, in palloncino e perfino in una versione metallica di se stesso. Queste trasformazioni spensierate e stravaganti garantiscono a Mario varie abilità rendendo i suoi titoli divertenti da giocare. Le varie forme che Mario assume, tuttavia, non vogliono avere alcun significato al di fuori dei giochi stessi”.

Cosa dire? Aggiungeremmo che la presa di posizione del PETA sembrerebbe affrettata. Nel logo della campagna vediamo la scritta del gioco contornata dal sangue in modo da demonizzare il prodotto. Vogliamo ricordare che in nessun gioco di Mario, amato dai bambini, è presente il sangue.
Ci domandiamo, a questo punto, se la Peta sia a conoscenza della serie Gothic dove la caccia è praticata senza problemi. O in altri giochi di ruolo in genere.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento