Eventi

Black Rock Studios, autore di Split Second, chiude i battenti

9 Visualizzazioni

Triste news nel mondo videoludico. E si tratta purtroppo di una conferma alle paure di questo inizio estate: Black Rock Studio, dal quale sono stati sfornati Pure e Split Secondo, chiude i battenti. Ne dà notizia l’autorevole Gamasutra. Il publisher Disnery Interactive Studios ha confermato aveva confermato ad inizio estate che lo studio di Brighton (in Inghilterra) sarebbe stato chiuso.
Da Twitter, Nick Baynes, ex direttore di Black Rock, ha ribadito il tutto: lo studio da oggi non esiste più.

“@ BlackRock chiude ufficialmente i battenti oggi” ha detto. “I pensieri vanno a tutti i dipendenti nel loro ultimo giorno di lavoro. Un futuro luminoso attenderà tutti, ne se sono sicuro!”

IL FUTURO HA ALTRE STRADE, ALTRI NOMI

Dopo il congedo ufficiale, alcuni ex dipendenti hanno fondato nuovi studi. Nick Baynes, insieme all’ex produttore di Black Rock Ian Monaghan, ha fondato Roundcube Entertainment, software house focalizzata sui social games.
Un altro team, ShortRound Games, è stato creato dal game director Andrew Hubbard, dal direttore tecnico Kim Burrows, dal direttore tecnico-artistico Stuart Pharoah e dal creatore artistico Steve Uphill, e svilupperà giochi per tablet e smartphone.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento