News in breve

In Australia arriva la classificazione 18+, si aprono le porte ai giochi per il pubblico adulto

12 Visualizzazioni

Era ora. Anche in Australia arriva la classificazione +18 per i videogiochi. Il mercato della terra dei canguri è stato sempre ostico per i giochi con contenuti violenti o controversi. All’Australian Classifications Board mancava la fascia di pubblico “18+”, ossia per gli adulti.
A farne le spese in passato molti titoli che subivano censure o non venivano pubblicati.
Tra gli ultimi, bisogna citare il reboot su console di Mortal Kombat che lo scorso marzo non è stato importato e commercializzato in Australia proprio per questa “falla” legislativa.
L’attuale ministro della Giustizia australiano, Brendan O’Connor, si è invece espresso a favore dell’introduzione della nuova catalogazione anche per i videogiochi che sarà prossimamente dovrebbe diventare effettiva.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento