Articoli

Activision punta sui giochi indie ed investe 500.000 dollari

11 Visualizzazioni

I giochi indie sono ormai un (bel) fenomeno da supportare. La pensa così anche il colosso Activision che ha investito mezzo milione di dollari in questa direzione. Lo apprendiamo da Eurogamer.
Il publisher statunitense ha destinato 250.000 dollari in premi per i primi due classificati della prima parte del proprio concorso, ovvero l’Activision Indipendent Games Competition riservato agli sviluppatori americani.
Il vincitore della prima fase, Peter Angstadt (autore dell’rts Destroyd, gioco rappresentato nella clip che accompagna la news) ha avuto 175.000 dollari; 75 dollari sono andati ad Engienst per Rigonauts: Broadsite un gioco sui combattimenti di mezzi meccanici.

Gli sviluppatori in questione useranno il denaro per espandere ulteriormente le proprie idee.
La seconda fase del contest vedrà altri 250.000 dollari in palio e i dettagli verranno diffusi a breve. La speranza, ovviamente, è che questa volta l’iniziativa non sia aperta solo agli sviluppatori americani, ma che si allarghi anche in Europa.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento