Articoli

Batman Arkham City, Edge ci svela alcuni particolari

22 Visualizzazioni

 

Nuovi particolari su Batman Arkham City arrivano dal numero di settembre della rivista inglese Edge.
Li elenchiamo a seguire, ricordandovi che il gioco in corso di sviluppo da Rocksteady Studios per Warner Bros arriverà su pc, Xbox 360 e PlayStation 3 il 21 ottobre.

SULLE MISSIONI

  • Saranno presenti una serie di missioni secondarie in cui Batman dovrà formare un’improbabile alleanza con Bane per trovare una serie di casse contenenti elementi chimici di contrabbando.

ARMI E GADGET

  • Ci saranno gadget completamente nuovi rispetto al primo gioco: uno di questi è il REC, Remote Electrical Charge (carica elettrica a distanza), un’arma “improvvisata” capace di atterrare i nemici all’istante o peggio, se sono coperti da armature in metallo. Trasforma inoltre le armi nemiche in pericolose trappole: chi viene colpito inizierà a sparare all’impazzata colpendo tutti i compagni che gli sono vicini.
  • Il REC torna molto utile anche nelle sezioni puzzle: colpendo alcuni oggetti metallici, questi si trasformeranno temporaneamente in magneti, oppure si potranno sovraccaricare macchinari elettrici.

CATWOMAN E LONGEVITA’

  • Sapevamo che saranno presenti fasi in cui controlleremo Catwoman: la rivista ha rivelato che queste occuperanno 4 ore all’interno di tutto il gioco.
  • La storia principale di Arkham City è più vasta e lunga di quella di Arkham Asylum’s (che andava tra le otto e le dieci ore). Tutto questo senza considerare le missioni secondarie.
  • Se si fallirà una missione secondaria, si potrà ripeterla più avanti, quando si saranno acquisite nuove abilità e gadget.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento