Articoli

Namco Bandai fa causa a CD Projekt

12 Visualizzazioni

 

Namco Bandai cita in giudizio CD Projekt Red. Due i motivi della decisione del publisher giapponese ed entrambe legate a The Witcher 2.
La prima è per aver rimosso senza autorizzazione la protezione DRM da tutte le edizioni del gdr, che su pc sta spopolando, con una patch distribuita a fine maggio.

L’altra, e quasi certamente la motivazione scatenante, la distribuzione in Europa del gioco su Xbox 360 (che dovrebbe uscire entro fine anno) a THQ.
Ci si attende una decisione dei giudici, o un eventuale accordo tra le parti auspicato dal team che ha sviluppato il gioco, ma intanto Namco Bandai ha sospeso tutti i pagamenti al team polacco per le vendite della versione pc di The Witcher 2.
Potrebbe essere un caso spinoso, ma potrebbe essere risolto tutto sommato in tempi rapidi. Non sappiamo i termini del contratto tra le due parti e quindi possiamo solo aspettare.
Nel frattempo CD Projekt Red ha fatto sapere di essere fiduciosa su una sentenza positiva aggiungendo anche che i mancati pagamenti non danneggiano i progetti in corso di sviluppo.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento