Articoli

Rockstar Games e Team Bondi verso il divorzio

17 Visualizzazioni

Non sempre il successo riesce a tenere saldi i rapporti. In quest’ottica, Rockstar Games ha deciso di non pubblicare più giochi sviluppati da Team Bondi, nonostante gli ottimi risultati (critica, pubblico e vendite) di L. A. Noire. La notizia è rimbalzata da GameIndustry.
Il publisher non è stato contento di un paio di fattori: i sette anni di lavori (troppi per l’idea commerciale di qualunque società) e le voci emerse (su internet se ne sono dette di tutti i colori) sulle condizioni di lavoro di alcuni ex sviluppatori che facevano parte della squadra australiana che ha realizzato il gioco.
Ad accelerare i tempi di questa separazione anche il carattere non particolarmente conciliante di Brndan McNamara, uno dei co-fondati del team.
Insomma, per Team Bondi si ritorna punto ed accapo: dovrà trovarsi nuovamente un publisher. Come è strano e diverso il mondo reale dietro ai comunicati stampa ufficiali…

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento